All on Four – All on 4

4 impianti + protesi fissa

La tecnica dei 4 impianti + protesi fissa è sicuramente una delle più utilizzate a livello implantologico come soluzione per il ripristino della propria dentatura.

La procedura consiste nell’inserimento di 4 impianti in titanio nell’osso mandibolare e/op mascellare del paziente, al fine di creare una base solida per la successiva applicazione protesica.

Sedazione in odontoiatria

Dopo l’intervento di tipo estrattivo quando necessario è l'inserimento degli impianti, verrà applicata una protesi provvisoria fissa: un dispositivo di fondamentale importanza, personalizzato e bilanciato, che verrà usato per tutto il periodo delle cure prima della costruzione della protesi fissa definitiva.

In poche ore il sorriso dei nostri pazienti ritornerà bello e funzionale.

Dopo circa tre-quattro mesi dalla data dell’intervento, tempo necessari o all’osteointegrazione degli impianti, verrà applicata la protesi definitiva fissa con corone in ceramica o del materiale preventivamente concordato e ritornerai ad avere un sorriso bello e naturale per lungo tempo.

Successivamente all’applicazione della protesi definitiva fissa sarà sufficiente seguire le regole per una corretta igiene orale ed effettuare periodiche visite di controllo, proprio come si fa per i denti naturali.

 

I vantaggi

  • Tecnica non invasiva
  • Rapidità dell’ intervento (24 – 48 ore)
  • Economicità
  • Procedimento duraturo nel tempo
  • Risultati esteticamente belli
  • Tecnica funzionale
  • Consigliata per pazienti edentuli (senza denti)
  • Tecnica applicabile per arcata superiore (mascella) e inferiore (mandibola)

Fasi dell'intervento in breve

  • PRIMO GIORNO (mattina): estrazione denti presenti (dove presenti) e preparazione del sito implantare
  • PRIMO GIORNO (pomeriggio): applicazione protesi su impianti , il paziente nel pomeriggio-sera può rientrare a casa.
  • A 4-5 MESI: applicazione protesi definitiva.

Ricordatevi di:

  • Eseguire visite di controllo periodiche
  • Utilizzare quotidianamente spazzolino e filo interdentale
  • Non utilizzare detergenti abrasivi per la pulizia
  • Seguire minuziosamente le indicazioni del vostro dentista
Sostituire un dente singolo

- In assenza di un dente frontale gli impianti garantiscono ottimi risultati estetici duraturi nel tempo.
- La cura implantare non comporta l'intervento su denti adiacenti sani, per ottenere un supporto.

Sostituire più denti

- Utilizzo di corone ancorate da impianti multipli.
- Utilizzo di un ponte supportato da due o più impianti.

Sostituire tutti i denti

- Utilizzo di un ponte fisso su diversi impianti.
- Protesi rimovibile ancorata su due - quattro o più impianti.

Fase preliminare

Il paziente subisce un processo estrattivo degli elementi dentali presenti originariamente.
La zona orale viene bonificata e “pulita” per il successivo innesto implantologico.
Bonifica: la procedura di bonifica è di estrema importanza per la ottima riuscita dell’intervento. Il professionista dovrà ripulire completamente le porzioni ossee sulle quali verranno inseriti gli impianti.
La parte gengivale verrò scollata per permettere una totale pulizia e igiene, condizioni FONDAMENTALi per impedire la non corretta integrazione degli impianti.


Fase intermedia

Il clinico procederà l’inserimento in coppie di due impianti sull’emiarcata destra e sinistra di mandibola e/o mascella, creando due serie di impianti equidistanti fra loro, i quali saranno la base e le fondamenta solide per l’applicazione protesica.


Fase finale

Il professionista, dopo l’inserimento implantologico, procederà con l’applicazione della protesi creata in laboratorio ad hoc sul paziente. La protesi verrà ancorata ai 4 impianti precedentemente inseriti creando un tutt'uno con l’arcata. La protesi applicata inizialmente sarà una protesi di tipo provvisorio per la durata di 4-5 mesi, che poi verrà sostituita con una seconda protesi di tipo definitivo che costituirà la dentatura definitiva.

Richiedi Informazioni Gratuite